top of page
  • Mattia Guadagnini PRESS

Round 17 - GP of Turkey


GP OF TURKEY, ROUND 17 - 2/3 Settembre 2023


Il GP della Turchia, diciassettesimo appuntamento del campionato MXGP, ha visto il tanto atteso ritorno alle gare per MG101.


DAY 1

Insolito scenario nella giornata del sabato che ha visto la cancellazione della manche di qualifica a seguito della forte pioggia caduta pochi istanti prima del via.

Lo schieramento al cancello è stato quindi decretato dai risultati delle Time Practice dove Mattia è riuscito, nonostante qualche errore nei giri lanciati, a chiude in settima posizione.



DAY2

Nonostante una brutta partenza in gara 1, Mattia riesce ad infilarsi nelle prime curve e guadagna velocemente la quarta posizione, riuscendo da subito a trovare linee veloci.

Presto si stabilizza in terza posizione concentrandosi nella guida e nel risparmiare le energie, consapevole della preparazione fisica non al 100% a seguito dell’infortunio e del conseguente stop di 3 mesi.

Riesce a mantenere il ritmo fino a pochi minuti dal termine, quando inizia ad accusare un forte “arm pump” che non gli consente di guidare sciolto e in sicurezza.

Cala il ritmo e subisce diversi sorpassi negli ultimi giri, chiude settimo.


Nella seconda manche rimane “imbottigliato nel traffico” della prima curva e chiude il primo giro ottavo. Come visto in gara 1, mantiene la posizione fino a 6 giri dal termine, dove nuovamente subisce la fatica e il ritmo degli avversari.

Conclude undicesimo.


Gara 1: p.7

Gara 2: p.11

OA: p.9


Le parole di Mattia al termine del weekend:

“Sono felice di essere tornato alle gare.

Non avevo aspettative per questo GP dopo 3 mesi di stop forzato per via dell’infortunio, ma devo dire che sono stato sorpreso positivamente.

Riuscire a rimanere li davanti per gran parte della prima manche mi ha fatto capire che la velocità c’è. Mi aspettavo un calo fisico visto che non sono ancora tornato al 100% della condizione, ma in gara 1 ho subito l'indurimento degli avambracci, mentre in gara 2 sentivo un po’ stanchezza.

Sono soddisfatto, non guardo al risultato, ma ora sono più consapevole della velocità e di ciò che manca per tornare al top.

Ora andiamo a Roma con il team e nelle prossime due settimane lavorerò per arrivare a Maggiora con una condizione migliore per poter puntare in alto.

Ho vinto il mio primo GP lì, ci saranno molti tifosi italiani e sarebbe bello riuscire a far bene.

Ci vediamo lì!”









143 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page