top of page
  • Mattia Guadagnini PRESS

Round 7 - GP of France


GP OF FRANCE, ROUND 7 - 20/21 Maggio 2023


Il settimo round del campionato MXGP ha preso luogo a Villars Sous Ecot, località già nota ai più per le passate edizioni del GP di Francia.

Il tracciato, presentato in una nuova configurazione, risulta già dal venerdì eccessivamente fangoso. Molti i piloti scettici sulla tenuta della pista durante il weekend di gare.


Nonostante gli sforzi degli addetti ai lavori nel provare a rendere agibile la pista il sabato mattina, le prime batterie di piloti appaiono estremamente in difficoltà, e con il passare dei vari turni di prove, il tracciato inizia a scavarsi in maniera preoccupante.


In queste condizioni proibitive, Mattia riesce a concludere decimo e ottavo rispettivamente nelle Free e Time Practice.


Nella gara di qualifica chiude nono in rimonta a seguito di una scivolata.


Nel warm up della domenica mattina, una caduta rovinosa all’ultimo giro mette in allerta Mattia sulla pericolosità del tracciato, diventato molto più veloce del sabato ma con le medesime problematiche (buche e canali su rampe e atterraggi dei salti).


In gara 1 lo scatto in partenza è discreto, combatte per difendere la posizione e chiude sesto senza forzare il ritmo e commettere errori.


Nella seconda e ultima manche del weekend, dopo qualche giro di apprendimento, la GasGas numero 101 inizia a rimontare, facendo segnare ottimi tempi sul giro.

In 3 giri riesce a recuperare 3 posizioni, ma a pochi minuti dallo scadere del tempo, Mattia viene disarcionato dalla moto sulla rampa di un doppio veloce.

Fa immediatamente segno alla pit lane che la sua gara è terminata.


Prontamente soccorso dal personale medico, viene portato in clinica mobile, dove si apprende della frattura dell’omero.


Mattia spiegherà nei giorni successivi:

“Non riesco a descrivere cosa provo al momento, è un mix di rabbia, dolore e delusione, ma sono già di ritorno verso casa, dove cercherò da subito di recuperare.


Dopo la diagnosi in pista, mi hanno immobilizzato in un ospedale vicino e sono stato accompagnato a Lione in una clinica specializzata su indicazione di Steven Frossard, che ringrazio infinitamente anche per l’aiuto logistico fornito ai miei genitori.


La mattina seguente sono stato operato e oggi sono stato dimesso.

La frattura è stata stabilizzata, devo tenere un tutore per qualche settimana e poi inizierò gradualmente a caricare peso. Sembra che i tempi di recupero non siano eccessivi, il mio obbiettivo è quello di poter tornare in gara per la seconda metà di stagione.

Dopo il mio primo podio in Spagna fa ancora più male, ma purtroppo anche questo è parte del nostro sport.

Ringrazio tutti per gli aiuti ricevuti, i soccorritori, il mio team, i miei genitori e Steven [Frossard, ndr]. Voglio ringraziare anche tutti quelli che mi hanno scritto per darmi forza, sono stato inondato di messaggi.

Ci vediamo presto in pista, vi terrò aggiornati sul recupero.”







Photo: Juan Pablo Acevedo

1.177 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page