• Mattia Guadagnini PRESS

Round 5 - GP of Czech Republic

Aggiornamento: 2 feb


GP OF CZECH REPUBLIC, ROUND 5 - 24/25 July 2021


Il quinto round del Mondiale Motocross ha fatto tappa a Loket, in Repubblica Ceca.


La giornata di Mattia parte in salita.

Nella prima sessione di free+time practice non riesce a trovare il giusto feeling col tracciato, viscido per via del fondo duro e pesantemente bucato dalle gare europee del sabato.

Mattia guida rigido, non trova il “flow” ideale e fatica a far segnare un buon tempo.

Il primo giro lanciato risulta il suo “personal best” della qualifica, che lo vede 11° a fine sessione.


Nonostante non sia tra i primi a schierarsi al cancellato di partenza, la scelta in griglia gli risulterà

congeniale, visto che al via di gara 1 si aggiudica l’holeshot dopo un buono scatto dal cancello e una staccata leggermente anticipata che gli permette di curvare stretto e sfilare dall’interno i suoi colleghi.

Il feeling è evidentemente migliore rispetto a quello della sessione mattutina, il ritmo è buono e riesce per tutta la manche a tenere a bada un Vialle che non accenna a mollare neanche un metro.

La Ktm numero 101 è la prima a tagliare il traguardo, dopo aver comandato per l’intera durata della manche.


In gara 2 Mattia è costretto al secondo cancelletto dall’interno.

Lo scatto è buono come ormai di routine, ma alla staccata alcuni piloti stringono la traiettoria; questo però non sembra essere un problema per Speedy Guada che esce dalla prima curva in 4° posizione.

La pista è resa viscida da una leggera pioggia, ma trova un buon ritmo e si avvicina a Hofer che lo precede, in terza posizione.

Qualche istante prima di sferrare l’attacco, sbagliando l’ingresso in un canale, scivola, e grazie alla prontezza nel ripartire, perde “solamente” una posizione.

Terminerà 5°, e la somma dei punti con la prima posizione di gara 1, come raramente accade, lo vede sul gradino più alto del podio.


“Sono molto contento della giornata, e della strana somma punti che nonostante il 5° posto di gara 2 mi ha visto primo di giornata.

Ho guadagnato tre punti sulla testa del campionato, ora il distacco è di soli 2, e come mi ripeto sempre, il campionato è ancora lungo.

Ora andiamo in Belgio per gli ultimi allenamenti in vista della gara di Lommel il weekend prossimo.

Sarà una gara tosta, come tutti sappiamo, la pista è molto selettiva, ma spero di far bene, dando il massimo, come sempre.”



© photos: Ray Archer - Stefano Taglioni







118 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti