• Mattia Guadagnini PRESS

Round 4 - GP of The Netherlands

Aggiornamento: 2 feb


GP OF THE NETHERLANDS, ROUND 4 - 17/18 July 2021


Il quarto round del Mondiale Motocross ha preso luogo a Oss, in Olanda.

Il terreno sabbioso ha risposto bene in fatto di drenaggio, viste le forti alluvioni che avevano colpito nei giorni precedenti al weekend tutto il nord Europa.


La prima sessione di prove libere/qualifiche prende il via con la pista ancora segnata dalle gare del sabato e abbondantemente annaffiata, condizioni poco congeniali per Mattia.

Nonostante ciò, il nostro portacolori al sesto giro fa segnare un ottimo 2:07.237 che lo vedrà 3° nella scelta del cancello.


In prima manche, come ormai ci sta abituando, Mattia scatta bene, ma alla seconda curva un pilota cade davanti a lui, e non riuscendo ad evitarlo, rovina al suolo.

Riparte in ultima posizione, ma imponendo un ritmo sfrenato, al sesto giro è già 14°.

Nella foga del recupero dalle retrovie, commette un altro errore, che lo fa scivolare in 18° posizione.

Il recupero questa volta è più faticoso e riprendere il ritmo risulterà difficile.

Non aiuta il “disegno” della pista, molto stretta e “mono traiettoria”.

Conclude la manche in 14° posizione, limitando i danni in termini di punti.


Lo scatto in gara 2 è sempre ottimo, nelle prime battute riesce a effettuare 2 sorpassi che lo vedono 3°.

Mattia non riesce a prendere il ritmo e accusa la stanchezza dovuta alla rimonta della prima manche, mentre i primi continuano ad aumentare il gap.

Mattia è 6°, ma nelle fasi finali della gara riesce a sorpassare lo spagnolo Fernandez concludendo 5°.


Le parole di Mattia:

“Giornata abbastanza positiva nonostante le 2 cadute in gara 1.

Oggi la pista era tosta, non si riusciva a superare facilmente e il ritmo dei primi era leggermente superiore al mio.

In prima manche lo sforzo fisico è stato importante ma sono soddisfatto comunque del 5° posto in gara 2.

Evitando le cadute sicuramente avrei portato a casa più punti in vista della classifica generale, ma sono comunque soddisfatto.

Sono secondo in campionato ad una manciata di punti dal primo e la stagione è ancora lunga.

L’obbiettivo per le gare a venire non è cambiato: dare sempre il massimo, non mettermi pressioni inutili e divertirmi guidando come so fare.

Ci vediamo domenica prossima a Loket, in Repubblica Ceca.”



© photos: Ray Archer - Stefano Taglioni - Niek Kamper







216 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti