• Mattia Guadagnini PRESS

Round 4 - GP of Portugal


GP OF PORTUGAL, ROUND 4 - 2/3 Aprile 2022


Parla portoghese la quarta tappa del Mondiale Motocross, ci troviamo precisamente ad Agueda, circuito storico nel panorama MXGP.

DAY 1

Mattia inizia nel migliori dei modi la giornata del sabato.

Il feeling è buono sia con la moto che con il tracciato, la velocità è presente, dimostrando di poter ambire alle prime posizioni.

Nelle prove libere prende le misure con un ottavo tempo, per poi far segnare il terzo tempo nelle cronometrate, a solo tre decimi dal primo.

Quest’ultimo piazzamento sarà d’aiuto per la partenza della qualifying race, vista la conformazione della prima parte della pista portoghese.

Lo scatto nella gara di qualifica è ottimo, già dalle prime battute di gara Mattia è secondo, posizione che manterrà per tutta la durata della manche.

Un indurimento della braccia nella seconda metà della gara, non permette al pilota veneto di provare l’attacco su Geerts, al comando.

Con intelligenza e lucidità porta a casa una seconda posizione di qualifica, garantendosi così un’ottima posizione al cancello per le sue gare della domenica.

DAY 2

Già nel warm up il feeling è ottimale, nonostante il tracciato si presenti diverso dal sabato; più morbido e fresato, condizione che lo andrà a far segnare maggiormente.

La partenza in gara 1 è da manuale, Holeshot sfiorato per qualche decina di centimetri, ma già a metà della salita successiva alla prima curva, Mattia è primo.

É proprio in questo momento però che incappa in un errore che gli costerà caro.

Nella rampa del primo salto infatti, per via del terreno viscido, non riesce a tenere la moto composta per il lancio, atterrando quindi scomposto e leggermente lungo. Ne risulterà una caduta tanto pesante quanto spettacolare, proprio finche si trovava in testa, fortunatamente senza riportare conseguenze rilevanti.

Rialzatosi ultimo, con la moto malconcia, inizia la rimonta riuscendo a imporre un ritmo scatenato, molto vicino a quello dei primi.

A circa dieci minuti dal termine, incappa in un altro errore.

Conclude così dodicesimo di manche.

In gara 2 un altro ottimo scatto, ma la traiettoria interna in uscita dalla prima curva si presenta abbondantemente bagnata, frenando così la GasGas 101 da un’altra possibile partenza da manuale.

Nei primi giri perde alcune posizioni, faticando a trovare le giuste traiettorie e il giusto ritmo.

Inizia quindi la rimonta, facendo segnare anche in questa manche ottimi tempi sul giro, degni sicuramente di lottare per i primi posti.

Concluderà quinto, ottavo di giornata.

Le parole di Mattia al termine del weekend:

“Me ne vado dal Portogallo con un bel boccone amaro da mandare giù.

Il feeling c’è stato tutto il weekend, ho portato a casa il secondo posto nella qualifica del sabato e avrei potuto combattere per il podio, visti i tempi e il ritmo in gara.

Sicuramente la caduta in gara 1 ha compromesso il risultato finale, ma sono contento di non aver riportato conseguenze fisiche.

Nonostante tutto credo che da questo weekend ci siano molti aspetti positivi da portare a casa.

La direzione è quella giusta, continuerò a lavorare al massimo.

Il prossimo weekend corriamo in casa, che sicuramente sarà un motivo di carica in più, mi aspetto un gran tifo da bordo pista.

Ci vediamo ad Arco!”










Scritto da: Marzaro Tommaso

Photo: Juan Pablo Acevedo



419 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti