top of page
  • Mattia Guadagnini PRESS

Round 4 - GP of Italy


GP OF ITALY, ROUND 4 - 15/16 Aprile 2023


Top 5 ad Arco!


La collina “Gajser” quest’anno è tinta con il tricolore di bandiere e fumogeni dei fan accorsi a tifare da vicino tutti gli italiani in gara.

Il weekend di casa inizia al meglio per Mattia che fa segnare il primo tempo nelle Free Practice, dimostrando velocità ed un buon feeling col tracciato.


Non riesce però ad esprimersi al meglio nelle Time Practice dove, tornato ai box per effettuare degli accorgimenti al setting della moto, esaurisce il tempo a disposizione per il giro lanciato.

Scenderà settimo al cancelletto della gara di qualifica.



Partenza a metà gruppo nella qualifying race e spingendo da subito riesce a recuperare alcune posizioni, è in Top 10.

Più veloce ma poco incisivo nei confronti degli avversari che lo precedono, subisce alcuni sorpassi mentre cerca di trovare traiettorie alternative per sferrare gli attacchi.

Termina ottavo dimostrandosi però competitivo e veloce per le gare di domenica.



In prima manche, un’ammucchiata alla prima curva gli permette di sgattaiolare velocemente verso le posizioni di vertice, facendo segnare ottimi tempi sul giro.

Al termine dei 30 minuti di gara è quarto, a soli 7 decimi dalla Top 3.


Al cancelletto di gara 2 è consapevole che il podio è alla sua portata, ma un contatto in partenza complica i suoi piani.

A testa bassa inizia una rapida rimonta rientrando nelle prime dieci posizioni, ma proprio in questo momento commette un errore e scivola.

Rialzatosi velocemente, non è in grado di ritrovare il giusto ritmo per poter realizzare l’impresa podio.

Termina decimo, quinto nel GP.


Race 1: p.4

Race 2: p.10

OA: p.5


Le parole di Mattia al termine del weekend:

“Peccato. Mi sentivo bene e la pista mi piaceva. Sabato sono andato forte nonostante nelle time practice non sono riuscito a fare un giro perfetto e in gara non sono stato incisivo quando dovevo sorpassare alcuni piloti più lenti.

Il podio era alla portata, ci ho creduto ancora di più dopo la prima manche.

Peccato per l’errore in gara 2 che ha compromesso il potenziale risultato di un weekend per me positivo.

Sono comunque soddisfatto della prima Top 5 stagionale, ma so che le possibilità per fare meglio c’erano.

Prendo come sempre tutto ciò che ho fatto di buono e continuo a lavorare duro per i prossimi appuntamenti, ancora più consapevole della mia potenzialità.

Ci vediamo in Portogallo!”




Photo: Juan Pablo Acevedo

436 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page