• Mattia Guadagnini PRESS

Round 3 - GP of Patagonia


GP OF PATAGONIA, ROUND 3 - 19/20 Marzo 2022


Viaggio oltreoceano per la terza tappa del Mondiale MXGP.

Ci troviamo in Patagonia, Argentina, più precisamente a Neuquén.

I fan locali hanno fatto però sentire da subito a casa i piloti arrivati in America Latina dopo quasi due giorni di viaggio, facendo percepire già dal sabato il loro calore.

DAY 1


Già dalle prove libere, si capisce che sarà un weekend di gara caratterizzato da lotte serrate.

I primi quindici piloti infatti sono separati da un solo secondo.

Mattia, da subito a suo agio con lo spettacolare tracciato argentino caratterizzato da un fondo vulcanico e da lunghi lanci, porta a termine le prove cronometrate in nona posizione, a un secondo dalla vetta della classifica.

Nella gara di qualificazione lo scatto è ottimo, dopo le prime curve è terzo, ma non trova il “flow” ideale e perde qualche posizione.

Alcuni giri più tardi riesce a ritrovare la velocità rimontando fino al sesto posto, garantendosi così una discreta posizione di partenza per le gare della Domenica.

DAY 2

Il feeling ottimale con il tracciato si nota già dal mattino, Mattia è secondo nel warm up.


In gara 1 l’ottimo scatto visto nella giornata di sabato si ripete, ma nuovamente la GasGas numero 101 non trova il ritmo del gruppo di testa nei primi giri, retrocedendo così di qualche posizione.

Nella seconda metà di gara ritrova costanza nei tempi, con traiettorie migliori, iniziando dunque una super rimonta.

All’ultimo giro compie il sorpasso che gli permetterà di tagliare il traguardo terzo, facendo intravedere, finalmente, il Mattia di cui noi tutti conosciamo le potenzialità.


A seguito di una bandiera rossa, la seconda manche riparte in salita per il nostro portacolori, che dopo una buona (ri)partenza, alla prima curva allarga troppo la traiettoria facendosi così infilare da alcuni avversari.

Questa volta però la rimonta scatta da subito con un ottimo passo, poco dopo infatti Mattia è quinto.

Con costanza nei tempi, riesce a raggiungere la terza posizione, che manterrà fino a dieci minuti dalla fine.

Un pilota che lo insegue infatti, sferra l’attacco.

Senza commettere errori e guidando pulito, termina quarto.

Per una sfortunata somma dei punti è quarto nella classifica di giornata, a pari merito con il terzo.

Podio sfiorato quindi nella tappa Sudamericana, che scrolla di dosso la nube di negatività trascinatasi dalle prime due gare.

Le parole di Mattia a fine giornata:

“Finalmente un weekend positivo, che mi ha fatto tornare il sorriso.

So che queste sono le posizioni che mi spettano, con il lavoro costante che stiamo facendo con il team e qualche partenza migliore, possiamo lottare per la testa della classifica.

Ora torniamo in Italia per continuare ad allenarci e a lavorare.

Ci faremo trovare pronti per le prossime tappe, darò il massimo come sempre.

A presto!”



Scritto da: Marzaro Tommaso

Photo: Juan Pablo Acevedo

328 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti