• Mattia Guadagnini PRESS

Round 18 - GP of Turkey


GP OF TURKEY, ROUND 18 - 3/4 Settembre 2022


Finalmente "il Mattia" che tutti consociamo!


La diciottesima e ultima tappa del campionato MXGP ha preso il via nel weekend del 3 e 4 Settembre in Turchia, precisamente ad Afyon.



DAY 1


Mattia arriva all’ultimo GP del campionato del mondo deciso a riscattarsi e a dimostrare il suo potenziale dopo alcune gare sottotono.

Già dalle prove libere trova il giusto feeling con il tracciato Turco, concludendo settimo.

Stessa posizione occupata nelle prove cronometrate che definiscono l’ordine con cui i piloti sceglieranno il cancello per la gara di qualifica.


Una buona partenza in quest’ultima, vede Mattia nel gruppo di testa, ma a seguito di alcuni giri a “rilento” scivola di qualche posizione nella classifica.

Cercando di non perdere secondi preziosi dai primi e provando nuove traiettorie, incappa in 2 errori che gli costano ulteriori posizioni.

Non perdendosi d’animo riesce a recuperare, concludendo tredicesimo.

Nonostante una gara di qualifica turbolenta, la velocità mostrata è notevole e fa ben sperare per le due gare della domenica.



DAY 2


Già dal warm up la pista risulta più scavata e segnata rispetto alla giornata di sabato, ma la GasGas 101 sembra completamente a suo agio, facendo segnare il secondo tempo.


Alla prima curva di gara 1 Mattia è nella top 10.

Trovando da subito le giuste traiettorie, si porta velocemente in settima posizione.

Complici una doppia scivolata di fronte a lui e un ulteriore sorpasso, conclude quarto, suo miglior piazzamento nella classe regina.


Lo scatto nella seconda manche è ottimo, anche questa volta Mattia è nel gruppo di testa.

Riesce a trovare il ritmo e le traiettorie giuste, guadagnando alcune posizioni e difendendosi dagli attacchi degli inseguitori.

Conclude quinto.


Con un quarto ed un quinto nelle rispettive gare, è quinto di giornata.


Le parole di Mattia al termine del weekend:

“Sono davvero contento.

Sono riuscito a mettere insieme un weekend positivo in tutti i suoi aspetti.

Velocità e feeling sono stati una costante, ho fatto parecchi sorpassi e le partenze sono state buone.

Ho ottenuto il mio miglior piazzamento in MXGP e credo siano le posizioni che mi spettano, conosco il mio potenziale. Sono felice di averlo dimostrato all’ultima gara del campionato.

É una carica in più per il Nazioni che si correrà tra qualche settimana in America e per la preparazione invernale in vista della stagione 2023.

Ci vediamo a RedBud per tifare Italia!”






Scritto da: Marzaro Tommaso

Photo: Juan Pablo Acevedo




241 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti